CAS: 91995-52-7
Documento di Riferimento


Elementi identificativi della sostanza
EC: 295-313-4 Formula di struttura:
CAS: 91995-52-7 Formula di struttura
Nome sostanza: distillati (catrame di carbone), pece, frazione pirene; Ridistillati di olio di antracene II; [Ridistillato ottenuto dalla distillazione frazionata di distillato di pece e con punto di ebollizione nell'intervallo 380°C-410°C ca. Costituito prevalentemente da idrocarburi aromatici tri e policiclici e da composti eterociclici.]
Nome sostanza nel gruppo di appartenenza: Distillates (coal tar), pitch, pyrene fraction
Gruppo di appartenenza:6 - CMR + PBT
Nome sostanza (ESIS): Distillates (coal tar), pitch, pyrene fraction
Formula molecolare: non applicabile
Peso molecolare: non applicabile

Classificazione e informazioni di etichettatura
(Allegato I Direttiva 67/548/EEC)
Numero Indice: 648-051-00-3
Classificazione: Carc. Cat. 2; R45
Frasi di rischio:
CodiceDescrizione
R45Può provocare il cancro.
R53Può provocare a lungo termine effetti negativi per l'ambiente acquatico.

Consigli di prudenza:
CodiceDescrizione
S45In caso di incidente o di malessere consultare immediatamente il medico (se possibile, mostrargli l'etichetta).

Indicazioni di pericolo:
CodiceDescrizioneImmagine
TTossicoImmagine simbolo pericolo



Classificazione e informazioni di etichettatura
(Allegato VI parte 3 del Regolamento CE 1272/2008 e successivi aggiornamenti)
Numero Indice
648-051-00-3
Nome Sostanza
Distillates (coal tar), pitch, pyrene fraction;  Heavy Anthracene Oil Redistillate;  [The redistillate obtained from the fractional distillation of pitch distillate and boiling in the range of approximately 380°C to 410°C (7160 to 770°F). Composed primarily of tri- and polynuclear aromatic hydrocarbons and heterocyclic compounds.]
Classe e categoria di pericolo:
Carc. 1B
Indicazioni di pericolo:
H350


Classe e categoria di pericolo Avvertenza Descrizione
Cancerogenicità Categoria di pericolo 1B Pericolo H350 - Può provocare il cancro (indicare la via di esposizione se è accertato che nessun'altra via di esposizione comporta il medesimo rischio).

Pittogrammi:
GHS08
Dgr
Pericolo (Danger)
Consigli di prudenza:
Prevenzione Descrizione
P201 Procurarsi le istruzioni prima dell’uso.
P202 Non manipolare prima di avere letto e compreso tutte le avvertenze.
P281 Utilizzare il dispositivo di protezione individuale richiesto.

Reazione Descrizione
P308 + P313 In caso di esposizione o di temuta esposizione, consultare un medico.

Conservazione Descrizione
P405 Conservare sotto chiave.

Smaltimento Descrizione
P501 Smaltire il prodotto/recipiente in … (in conformità alla regolamentazione locale/regionale/nazionale/internazionale (da specificare).

Note:
Codice Descrizione
H La classificazione e l'etichetta di questa sostanza si riferiscono al pericolo o ai pericoli segnalati dall'indicazione o dalle indicazioni di pericolo combinate con la classificazione del pericolo indicata. Gli obblighi di cui all'articolo 4 del regolamento (CE) n. 1272/2008 cui sono soggetti i fornitori di questa sostanza valgono per tutte le altre classi, differenziazioni e categorie di pericolo. L'etichetta definitiva è conforme alle prescrizioni di cui all'allegato I, punto 1.2, del regolamento (CE) n. 1272/2008.».
M La classificazione come cancerogeno non è necessaria se si può dimostrare che la sostanza contiene benzo[a]- pirene in percentuale inferiore allo 0,005 % di peso/peso (EINECS n. 200-028-5). La presente nota si applica soltanto a talune sostanze composte derivate dal carbone figuranti nell'allegato VI, parte 3, del regolamento (CE) n. 1272/2008.




Informazioni generali Proprietà chimico fisiche Proprietà ecotossicologiche e di distribuzione ambientale




A cura della Direzione Generale per le Valutazioni e le Autorizzazioni Ambientali - Divisione IV Valutazione e riduzione dei rischi da prodotti chimici e organismi geneticamente modificati - dott. Carlo Zaghi, d.ssa Susanna Lupi, d.ssa Serena Santoro, - Via Cristoforo Colombo, 44 - 00147 ROMA - sostanzechimiche@minambiente.it