CAS: 68333-28-8
Documento di Riferimento


Elementi identificativi della sostanza
EC: 269-784-1 Formula di struttura:
CAS: 68333-28-8 Formula di struttura
Nome sostanza: distillati (petrolio), idrodesolforati pesanti crackizzati cataliticamente; Olio combustibile denso; [Combinazione complessa di idrocarburi ottenuta trattando con idrogeno i distillati pesanti del cracking catalitico per trasformare lo zolfo organico in idrogeno solforato che viene eliminato. E’ costituita da idrocarburi con numero di atomi di carbonio prevalentemente nell'intervallo C15-C35 e punto di ebollizione nell'intervallo 260°C-500°C ca. Questa corrente contiene probabilmente il 5% o più di idrocarburi aromatici a nuclei condensati di 4-6 elementi.]
Nome sostanza nel gruppo di appartenenza: Distillates (petroleum), hydrodesulfurized heavy catalytic cracked; Heavy fuel oil (A complex combination of hydrocarbons obtained by treatment of heavy catalytic cracked distillates with hydrogen to convert organic sulfur to hydrogen sulfide which is removed. It consists of hydrocarbons having carbon numbers predominantly in the range of C15 through C35 and boiling in the range of approximately 260°C to 500°C. This stream is likely to contain 5 wt. % or more of 4- to 6-membered condensed ring aromatic hydrocarbons)
Gruppo di appartenenza:4 - CMR
Nome sostanza (ESIS): Distillates (petroleum), hydrodesulfurized heavy catalytic cracked
Formula molecolare: non applicabile
Peso molecolare: non applicabile

Classificazione e informazioni di etichettatura
(Allegato I Direttiva 67/548/EEC)
Numero Indice: 649-022-00-8
Classificazione: Carc. Cat. 2; R45
Frasi di rischio:
CodiceDescrizione
R45Può provocare il cancro.

Consigli di prudenza:
CodiceDescrizione
S45In caso di incidente o di malessere consultare immediatamente il medico (se possibile, mostrargli l'etichetta).
S53Evitare l'esposizione - procurarsi speciali istruzioni prima dell'uso.

Indicazioni di pericolo:
CodiceDescrizioneImmagine
TTossicoImmagine simbolo pericolo



Classificazione e informazioni di etichettatura
(Allegato VI parte 3 del Regolamento CE 1272/2008 e successivi aggiornamenti)
Numero Indice
649-022-00-8
Nome Sostanza
Distillates (petroleum), hydrodesulfurized heavy catalytic cracked;  Heavy Fuel oil;  [A complex combination of hydrocarbons obtained by treatment of heavy catalytic cracked distillates with hydrogen to convert organic sulfur to hydrogen sulfide which is removed. It consists of hydrocarbons having carbon numbers predominantly in the range of C15 through C35 and boiling in the range of approximately 260°C to 500°C (500°F to 932°F). This stream is likely to contain 5 wt. % or more of 4- to 6-membered condensed ring aromatic hydrocarbons.]
Classe e categoria di pericolo:
Carc. 1B
Indicazioni di pericolo:
H350


Classe e categoria di pericolo Avvertenza Descrizione
Cancerogenicità Categoria di pericolo 1B Pericolo H350 - Può provocare il cancro (indicare la via di esposizione se è accertato che nessun'altra via di esposizione comporta il medesimo rischio).

Pittogrammi:
GHS08
Dgr
Pericolo (Danger)
Consigli di prudenza:
Prevenzione Descrizione
P201 Procurarsi le istruzioni prima dell’uso.
P202 Non manipolare prima di avere letto e compreso tutte le avvertenze.
P281 Utilizzare il dispositivo di protezione individuale richiesto.

Reazione Descrizione
P308 + P313 In caso di esposizione o di temuta esposizione, consultare un medico.

Conservazione Descrizione
P405 Conservare sotto chiave.

Smaltimento Descrizione
P501 Smaltire il prodotto/recipiente in … (in conformità alla regolamentazione locale/regionale/nazionale/internazionale (da specificare).

Note:
Codice Descrizione
H La classificazione e l'etichetta di questa sostanza si riferiscono al pericolo o ai pericoli segnalati dall'indicazione o dalle indicazioni di pericolo combinate con la classificazione del pericolo indicata. Gli obblighi di cui all'articolo 4 del regolamento (CE) n. 1272/2008 cui sono soggetti i fornitori di questa sostanza valgono per tutte le altre classi, differenziazioni e categorie di pericolo. L'etichetta definitiva è conforme alle prescrizioni di cui all'allegato I, punto 1.2, del regolamento (CE) n. 1272/2008.».




Informazioni generali Proprietà chimico fisiche Proprietà ecotossicologiche e di distribuzione ambientale




A cura della Direzione Generale per le Valutazioni e le Autorizzazioni Ambientali - Divisione IV Valutazione e riduzione dei rischi da prodotti chimici e organismi geneticamente modificati - dott. Carlo Zaghi, d.ssa Susanna Lupi, d.ssa Serena Santoro, - Via Cristoforo Colombo, 44 - 00147 ROMA - sostanzechimiche@minambiente.it